Rivista giuridica in materia di pubblico impiego. ISSN 2785-5392     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,  Avv. Sergio Mariotti
T.A.R. Molise, Sezione I, 6 febbraio 2023

Sul sindacato giurisdizionale del Giudice Amministrativo in merito al provvedimento di sanzione disciplinare. 

Consiglio di Stato, Sezione II, 7 dicembre 2022

Sulla regola generale dell’autonomia del procedimento disciplinare rispetto al procedimento penale.

T.A.R., Emilia Romagna, Bologna, Sezione I, 22 novembre 2022

In merito alla discrezionalità della pubblica amministrazione ad irrogare sanzioni accessorie in un procedimento disciplinare. 

T.A.R., Lazio, Roma, Sezione I quater, 28 ottobre 2022

Sull’illegittimità del licenziamento disciplinare a seguito di un procedimento penale estinto per i termini di prescrizione.

Tribunale di Pistoia, Sezione Lavoro, 12 maggio 2022

[A] Sull’efficacia di un secondo licenziamento intimato dal datore di lavoro per una causa diversa rispetto ad un precedente licenziamento. [B] Sulla valutazione in ordine alla specificità della contestazione nell’ambito del procedimento disciplinare nel pubblico impiego privatizzato.

Corte d’Appello di Milano, 21 aprile 2022

[A] Rapporti tra illecito disciplinare e responsabilità penale. [B] Sulla sussistenza della giusta causa di licenziamento per un grave inadempimento o per un grave comportamento del lavoratore.

Corte d’Appello di Venezia, sezione Lavoro, 11 aprile 2022

[A] Quando può essere ritenuto tardivo l’avvio di un procedimento disciplinare nei confronti di un dipendente della P.A ex art. 55 bis, comma 4, del D. Lgs. n. 165/2001. [B] Sul termine decadenziale di sessanta giorni per la ripresa del procedimento disciplinare di cui all'art. 55-ter, co. 4, D. Lgs. n. 165/2001.

Tribunale di Livorno, sez. Lavoro, 12 aprile 2022

[A] sulla possibilità di introdurre in sede di opposizione all’ordinanza conclusiva della fase sommaria del c.d. rito Fornero nuovi e ulteriori motivi di impugnazione del licenziamento. [B] sulla necessità che la contestazione disciplinare indichi con precisione i fatti addebitati al dipendente e sull’ammissibilità della contestazione per relationem

Consiglio di Stato, Sezione VII, 20 maggio 2022

Sul principio di tempestività ed immediatezza da applicare al procedimento disciplinare del dipendente.

T.A.R. Sicilia, Catania, Sezione I, 18 maggio 2022

Sulla discrezionalità dell’Amministrazione in ordine alla valutazione dei fatti addebitati a pubblici dipendenti nell’ambito di procedimenti disciplinari.

Corte d’Appello di Milano, Sezione Lavoro, 11 aprile 2022

Sulla possibilità di riapertura del procedimento disciplinare ai sensi dell’art. 55 ter, comma 2 del D.L.vo n. 165/01 dopo l’assoluzione del dipendente.