Rivista giuridica in materia di pubblico impiego. ISSN 2785-5392     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,  Avv. Sergio Mariotti


T.A.R. Umbria, Sezione I, 11 luglio 2022
Autore: Avv. Alice Vomero - Pubblicato il 30 luglio 2022

È sufficiente indicare nell’epigrafe la formula con cui si dichiara l’impugnazione degli atti presupposti?

SENTENZA N. ****

Secondo l’orientamento di questo Tribunale Amministrativo Regionale: “come da giurisprudenza consolidata, la formula contenuta nell’epigrafe, con cui si dichiara che sono impugnati, anche gli atti presupposti, connessi e conseguenti, assume il carattere di una clausola di mero stile di per sé irrilevante, essendo necessa...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Ricomprendere nell’oggetto del gravame atti non specificamente, amministrativo regionale come da giurisprudenza consolidata la, sentenza n secondo l’orientamento di questo tribunale. formula contenuta nell’epigrafe con cui si dichiara, sé irrilevante essendo necessario che il ricorrente, che sono impugnati anche gli atti presupposti. connessi e conseguenti assume il carattere di, intende gravare non essendo sufficiente a far, indichi in maniera espressa gli atti che. una clausola di mero stile di per, nominati.